Salute Mentale Adulti

Home/SERVIZI/Salute Mentale Adulti
Salute Mentale Adulti 2017-04-20T11:52:53+00:00

SALUTE MENTALE ADULTI

U.F.S.M.A.
Unità Funzionale Salute Mentale Adulti – Zona Lunigiana

Quartiere Gobetti Aulla

Chi siamo

L’equipe territoriale responsabile di curare la salute mentale dei cittadini maggiorenni presenti nel territorio (residenti, villeggianti e di passaggio) così composta: Medici Psichiatri, Infermieri, Psicologo, Assistente Sociale, Educatori/Animatori.

Centro Salute Mentale
Quartiere Gobetti – Aulla
Telefono 0187 – 423441 dalle ore 8.00 alle 20.00 escluso i festivi
Responsabile Dott. Alessandro Guidi
Email: alessandro1.guidi@uslnordovest.toscana.it

Come si accede

Si accede attraverso la richiesta del medico curante o del 118 o il contatto diretto del Servizio al numero: 0187 423441
Il Servizio è aperto dal Lunedì al Sabato dalle ore 08 alle ore 20.
Nelle ore notturne e festive l’assistenza è garantita dal 118 e dallo SPDC di Massa che può attivare due infermieri psichiatrici in reperibilità.

Per i trattamenti medici l’attività ambulatoriale per trattamenti medici viene erogata nei 4 ambulatori psichiatrici così ubicati:

  • Ambulatorio di Aulla – presso UFSMA Quartiere Gobetti Aulla – aperto martedì pomeriggio, mercoledì mattina e pomeriggio, giovedì mattina, venerdì mattina
  • Ambulatorio di Pontremoli – presso Ospedale di Pontremoli – aperto mercoledì mattina
  • Ambulatorio di Fivizzano – presso Ospedale di Fivizzano – aperto martedì mattina
  • Ambulatorio di Villafranca – presso Distretto Sanitario di Villafranca – aperto giovedì mattina

Punto di accoglienza telefonico 0187 – 423441 dalle ore 8.00 alle 20.00 escluso i festivi

Cosa Facciamo

L’equipe garantisce i seguenti servizi:

  • Prima visita e valutazione
  • Presa in carico
  • Consulenza (ambulatoriale, domiciliare. Ospedaliera, in RSA)
  • Trattamento ambulatoriale
  • Trattamento domiciliare (medico e/o infermieristico e/o socio-assistenziale ed educativo)
  • Trattamento complesso come da piani terapeutici individualizzati elaborati dalla equipe multiprofessionale del Servizio.
  • Valutazione medico legali
  • Psicoterapia
  • Presa in carico integrata dei disturbi degli adolescenti
  • Inserimenti lavorativi
  • Risposta all’emergenza territoriale
  • Attività di reinserimento sociale e riabilitazione psico-sociale
  • Sostegno alle famiglie

ULTERIORI ATTIVITA’:

Centro Diurno di Aggregazione

E’ presente un Centro Diurno sito nella sede dell’UFSMA, Quartiere Gobetti Aulla, aperto dal lunedì, martedì e mercoledì aperto dalle 09.00 alle 18.00, il giovedì ed il venerdì aperto dalle 14.00 alle 18.00.
Punto di accoglienza telefonico 0187 – 423441 dalle ore 8.00 alle 20.00 escluso i festivi

Con la presenza di personale:

  • Educatori / Animatori
  • Facilitatori Sociali
  • Psichiatra

Il Centro Diurno accoglie ospiti inviati dal servizio con progetto terapeutico individualizzato condiviso dall’utente, dalla sua famiglia e dal gruppo multiprofessionale che si occupa del diurno.

Il Centro Diurno rappresenta un luogo dove attraverso le attività laboratoriali si vogliono raggiungere gli obiettivi di riabilitazione psicosociale e recupero delle capacità di autonomia degli individui.

Gruppi appartamento

Autogestiti con il supporto gestionale dei facilitatori sociali, il primo, ubicato a Terrarossa, nel Comune di Licciana Nardi, può accogliere tre persone in grado di svolgere le quotidiane attività di vita con l’ausilio del facilitatore sociale.
Il secondo, ubicato a Pallerone, nel Comune di Aulla, può accogliere cinque ospiti autosufficienti
aiutati da facilitatori sociali.
L’accesso avviene attraverso l’invio della persona da parte dell’equipe del servizio.

Montagna in salute – Prevenzione del suicidio

Il Servizio di Salute Mentale della Lunigiana aderisce al progetto della Regione Toscana Montagna in Salute” per la prevenzione del suicidio. Dal lunedì al venerdì, dalle 09,00 alle 18,00 è attivo il Numero Verde 800 098718 dove personale qualificato può rispondere alle richieste di ascolto e di aiuto di quanti si trovino in difficoltà.

Punto informazione

Situato in Aulla in Largo Mastro Andrea 2, presso il Centro delle Occasioni. Il centro vuole essere uno spazio informale in cui il cittadino possa chiedere ed avere informazioni su tutti i problemi legati alla salute mentale, sui servizi disponibili, sui percorsi da seguire per accedervi.
Il servizio è frutto della collaborazione con l’Associazione di AutoAiuto – MutuoAiuto Psichiatrico
Lo sportello  è aperto nei seguenti giorni:

Lunedì dalle 15.00 alle 18.00
Martedì dalle  9.00 alle 15.00
Mercoledì dalle 9.00 alle 12.00
Venerdì dalle 15.00 alle 18.00

Numero verde (800 518 850)

STRUTTURE RESIDENZIALI PSICHIATRICHE

COMUNITA’ TERAPEUTICA RIABILITATIVA TIZIANO

La Comunità Terapeutico-Riabilitativa Tiziano si configura come una Struttura Residenziale Psichiatrica per trattamenti terapeutico riabilitativi a carattere Intensivo dedicata al trattamento di pazienti affetti da disturbi psichiatrici, anche in comorbidità con abuso/dipendenza da sostanze e/o alcol, che necessitano di interventi terapeutico riabilitativi o di interventi di supporto sociosanitario, effettuabili in regime residenziale. Vengono anche accolti pazienti con Misure di Sicurezza alternative al Carcere o all’Ospedale Psichiatrico Giudiziario (OPG), o alle Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza Detentive (REMSD) su disposizione del Magistrato competente, previa richiesta ed accordo con il Servizio Psichiatrico competente per territorio.

L’inserimento avviene su richiesta del Servizio Psichiatrico territoriale di competenza (Centro di Salute Mentale, Ser.T) o dell’Autorità Giudiziaria per i pazienti autori di reato con Misura di Sicurezza non detentiva.
Il percorso clinico-assistenziale di ciascun utente in Residenza è declinato nel Progetto terapeutico riabilitativo personalizzato (PTRP), specificamente definito ed elaborato dall’équipe della struttura residenziale, in coerenza con il Piano di trattamento individuale, in accordo con il Centro di Salute Mentale.

Il personale della Comunità Tiziano è composto:

  • n. 3 Medici Psichiatri  dei quali: n. 1 a tempo pieno (Direttore Sanitario), n. 1 a 30 ore/settimana e n. 1 a 20 ore/settimana
  • n. 1 Psicologa a 30 ore settimanali
  • n. 1 Psicologa per la supervisione del personale a 5 ore/settimana
  • n. 3 Infermiere
  • n. 1 Assistente Sociale a 18 ore/settimana
  • n. 8 Educatori a tempo pieno
  • n. 8 OSA/OSS a tempo pieno
  • n.1 Amministrativo
  • n. 1 Manutentore

Mediante tale personale, la Comunità Terapeutica Riabilitativa Tiziano attua programmi ad alta intensità riabilitativa, che prevedono un’attività clinica intensa sia in termini psichiatrici che psicologici e la prevalenza di attività strutturate di riabilitazione rispetto a quelle di risocializzazione.
Il Progetto Terapeutico Riabilitativo Personalizzato prevede diverse aree di intervento, comprendenti una terapia farmacologica, incontri di psicoterapia, interventi psicoeducativi, interventi abilitativi e riabilitativi, interventi di risocializzazione e di rete per l’inclusione socio-lavorativa.
In particolare, vengono messi in atto interventi nelle seguenti aree:

  • area clinico psichiatrica: predisposizione di periodici colloqui clinici da parte dello psichiatra sia con il paziente che con la famiglia, volti al monitoraggio attivo delle condizioni psicopatologiche, e finalizzati al raggiungimento di una condizione di stabilizzazione;
  • area psicologica: interventi strutturati di carattere psicologico (colloqui clinico psicologici, psicoterapie, gruppi terapeutici) e di sostegno (con il coinvolgimento delle famiglie dei pazienti);
  • area riabilitativa: offerta intensiva e diversificata di interventi strutturati (sia individuali che di gruppo) di riabilitazione psicosociale, finalizzati ad un recupero delle abilità di base (cura e igiene della propria persona, cura del proprio spazio abitativo e degli spazi comuni, collaborando con gli operatori) ed interpersonali/sociali e al reinserimento del paziente nel suo contesto di origine. Tali interventi prevedono anche il coinvolgimento attivo del paziente nelle mansioni della vita quotidiana della struttura. Sono previsti interventi di formazione/inserimento lavorativo;
  • area di risocializzazione: partecipazione ad attività comunitarie e ad attività di gruppo di tipo espressivo, ludico o motorio, in sede e fuori sede (laboratori artistici, giardinaggio, lettura, visione di film con discussione, attività fisica, uscite con operatori).

Infine, sono predisposti incontri periodici e frequenti con il Servizio Psichiatrico territoriale di competenza che ha in carico il paziente, al fine di monitorare il Progetto terapeutico riabilitativo fino alla dimissione.

Comunità Terapeutica Riabilitativa Tiziano
Via Barcara snc 54011 Aulla (MS)
Telefono 0187.420871cell. 3482644308 per informazioni dal lunedì al venerdì dalle h 9.00-13.30 e dalle h 14.30-18.00
Fax 0187.424614
lucia.polese@uslnordovest.toscana.it

CARATTERIZZAZIONE PSICHIATRICA RSA PONTREMOLI

La caratterizzazione psichiatrica c/o la RSA di Pontremoli è una struttura residenziale a media intensità dedicata ad accogliere pazienti, per un massimo di 8 posti, affetti da disturbi psichiatrici, cronici che necessitano di interventi di supporto sociosanitario, effettuabili in regime residenziale inviati dai servizi dell’ambito territoriale della ex Azienda USL 1.

Il percorso clinico-assistenziale di ciascun utente in Residenza è declinato nel Progetto terapeutico riabilitativo  ed assistenziale personalizzato (PTRP), specificamente definito ed elaborato dall’équipe curante facente parte del Servizio Psichiatrico.
Il personale della Residenza è composto da Educatori/Animatori, OSS, Infermieri.
La titolarità del caso è in capo al Medico di Medicina Generale..

Il piano di trattamento individuale prevede diverse aree di intervento, comprendenti una terapia farmacologica, interventi psicoeducativi, interventi abilitativi e riabilitativi, interventi di risocializzazione e di rete per l’inclusione socio-lavorativa.

Ogni 2 settimane si tiene in struttura una riunione di équipe che prevede la partecipazione di tutto il personale, del Dirigente Medico Psichiatra Coordinatore dei percorsi terapeutici riabilitativi dei pazienti e/o del Medico Psichiatra Referente e dell’Assistente Sociale, così come, periodicamente, si tengono incontri con il Servizio Psichiatrico territoriale di competenza che ha in carico il paziente, al fine di monitorare il Progetto terapeutico riabilitativo fino alla dimissione.

Nucleo Pazienti Psichiatrici R.S.A. Pontremoli
Via Porta Parma Pontremoli (MS)
Tel. 0187.462202
per informazioni referente Fenucci Roberta dal lunedì al venerdì dalle h 9.00-14.00
pontremoli@auroradomus.it

CASA FAMIGLIA “IL FILO DI ARIANNA” BAGNONE

Il progetto della Casa Famiglia “Il filo di Arianna” nasce dalla valutazione dell’esigenza di individuare tipologie di risposte maggiormente personalizzate e flessibili. Le strutture residenziali accolgono, infatti, soggetti con bisogno terapeutico – riabilitativo in regime di ospitalita’extraospedaliera, diversamente supportati dalle equipe del D.S.M., a seconda dei bisogni degli ospiti.

Accedono quindi alla Casa Famiglia quei pazienti affetti da disturbi psichiatrici, in carico al Centro di Salute Mentale della SdS Lunigiana, che attraversano momenti di difficolta’ nella cura di se’, nel rapporto con la propria famiglia, con gli altri e con il lavoro, e necessitano di trattamenti di risocializzazione e di recupero delle abilita’ sociali residue.

Il Filo di Arianna risponde alle specifiche esigenze di residenzialità assistita.
Si tratta infatti di un appartamento, con un massimo di 5 posti, con presenza di operatori, per sostegno educativo e assistenziale, per un massimo di 12 ore giornaliere.
La Casa Famiglia è una soluzione rivolta a pazienti giunti in una fase intermedia del loro reinserimento sociale che necessitano soprattutto di un supporto relazionale ma con buona autonomia nella vita quotidiana.

Il percorso clinico-assistenziale di ciascun utente in Residenza è declinato nel Progetto terapeutico riabilitativo personalizzato (PTRP), specificamente definito ed elaborato dall’équipe curante facente parte del Servizio Psichiatrico.
Il personale della struttura è composto da Educatori/Animatori, OSS, Infermieri.

Il piano di trattamento individuale prevede diverse aree di intervento, comprendenti una terapia farmacologica, interventi psicoeducativi, interventi abilitativi e riabilitativi, interventi di risocializzazione e di rete per l’inclusione socio-lavorativa.

Ogni 2 settimane si tiene in struttura una riunione di équipe che prevede la partecipazione di tutto il personale, del Dirigente Medico Psichiatra Coordinatore dei percorsi terapeutici riabilitativi dei pazienti e/o del Medico Psichiatra Referente e dell’Assistente Sociale, così come, periodicamente, si tengono incontri con il Servizio Psichiatrico territoriale di competenza che ha in carico il paziente, al fine di monitorare il Progetto terapeutico riabilitativo fino alla dimissione.

Casa Famiglia “ Il filo di Arianna”
Via Grottò  Bagnone (MS)
Tel. 0187.429892
Per informazioni referente Battistini Andrea dal lunedì al sabato dalle h 9.00-15.00
bagnone@auroradomus.it

CASA FAMIGLIA “RAGGIO DI SOLE” DI FIVIZZANO

La Casa Famiglia è un presidio residenziale della SdS Lunigiana che ha lo scopo di ospitare persone adulte che necessitano di un Programma Terapeutico-Riabilitativo Individualizzato (PTRI) in regime residenziale, diversamente supportati dall’equipe del Dipartimento Salute Mentale a seconda dei bisogni degli ospiti.

I pazienti devono presentare un medio grado di autonomia personale e una certa capacità di autogestione che verranno comunque promosse, supportate e consolidate attraverso lo svolgimento delle varie attività proposte sulla base del PTRI.
L’ équipe terapeutica si propone come obiettivo di promuovere, supportare e consolidare gli ospiti nel realizzare e mantenere un percorso di autonomia personale e riabilitativo.

La Casa Famiglia consta di n. 8 posti residenziali inseriti all’interno di una palazzina indipendente su due piani più il piano terra, con annesso giardino. Gli ospiti hanno la possibilità di usufruire di spazi comuni come la cucina, la sala da pranzo e i servizi igienici. Le camere da letto possono ospitare 1 o 2 pazienti.

La durata della permanenza in Struttura viene valutata per ogni ospite in base al PTRI redatto in stretta collaborazione con il Servizio Psichiatrico territoriale di riferimento.

Il personale della struttura è composto da Educatori/Animatori, OSS e Assistente Sociale.

Una volta al mese si tiene in struttura una riunione di équipe che prevede la partecipazione di tutto il personale, del Dirigente Medico Psichiatra Coordinatore dei percorsi terapeutici riabilitativi dei pazienti e/o del Medico Psichiatra Referente e dell’Assistente Sociale, così come, periodicamente, si tengono incontri con il Servizio Psichiatrico territoriale di competenza che ha in carico il paziente, al fine di monitorare il Progetto terapeutico riabilitativo fino alla dimissione.

Casa Famiglia “Raggio di Sole”
Via Cavalcani 5 Fivizzano (MS)
Tel. 0585.940289 per informazioni dal lunedì al sabato dalle h 8.30-13.30
Leonardi Franca
franca.leonardi@uslnordovest.toscana.it

 

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi