Risolto il problema del pagamento del ticket per gli esami del sangue a Zeri

Un computer rotto ha provocato non pochi disagi a Zeri, costringendo i pazienti a raggiungere il CUP a Pontremoli per pagare il ticket per effettuare un esame del sangue.
Il computer rotto era quello che si trovava nel centro prelievi della Pubblica Assistenza ”Croce Verde” a Coloretta di Zeri e a subire i maggiori disagi sono stati, soprattutto, gli anziani, magari costretti a prendere l’autobus per andare al CUP a Pontremoli per pagare il ticket, una operazione che si poteva fare tranquillamente presso il centro prelievi della ”Croce Verde”.
Ora il problema è risolto, poiché la Società della Salute della Lunigiana ha provveduto a sostituire il computer rotto con uno nuovo, risolvendo anche i problemi di connessione.
Il protrarsi del disagio, però, impone delle scuse e la direzione aziendale e la SdS Lunigiana desiderano rivolgerle, innanzitutto, alla popolazione zerasca, in particolare quella anziana, ma anche alla Pubblica Assistenza ”Croce Verde”, che si è sobbarcata anche l’onere di andare a Pontremoli per ritirare i referti degli esami del sangue per portarli a Zeri a disposizione dei richiedenti.
Una realtà importante, quella rappresentata dalla Pubblica Assistenza ”Croce Verde”, con la quale intendiamo continuare a collaborare in maniera proficua, come è stato finora.

Aulla, 21 agosto 2017

L’ufficio stampa

2017-08-31T11:46:54+00:00

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi